We
Team

Our TEAM ON STAGE - Daniel Gufler

Daniel è stato il primo dipendente di Zeppelin Group e in tutti questi 14 anni non ha mai perso la sua motivazione e la sua grande passione per l'internet. Programmatore, project manager, web designer e oggi creative director - ha fatto carriera all'interno dell'azienda e grazie al suo spirito innovativo ha partecipato in modo significativo al successo di Zeppelin. Adesso è ora di fargli qualche domanda!

 
Daniel, 14 anni fa sei stato il primo, oggi siamo quasi 70 dipendenti. Come hai vissuto gli ultimi 14 anni da Zeppelin?
14 anni di divertimento, progetti sconvolgenti e istruttivi. Ho imparato ad affrontare i progetti da tutti i punti di vista: come programmatore, web designer e project manager fino ad essere arrivato a sviluppare concetti per progetti complessi. Ci sono stati tanti momenti di stupore e sorpresa, e alla fine quasi sempre la convinzione di aver creato qualcosa di veramente speciale con tutto il team. E in questi 14 anni ho fatto tante nuove amicizie!

Ti ricordi ancora il tuo primo giorno di lavoro? Racconta, com'è stato!
Il mio primo giorno di lavoro è stato in gennaio 2000. Il web non era ancora così sexy come oggi e come motore di ricerca si usava Altavista. Gli schermi erano giganti, l'ufficio si trovava in un palazzo storico con pavimenti in parquet, il highlight era il gabinetto in legno. L'immensa energia con la quale Miz, Denis e Stefan hanno affrontato il loro lavoro è rimasta uguale. Solo il loro modo di vestirsi è cambiato, il tipico look da studente universitario con Birkenstock ha fatto posto ha un abbigliamento più elegante.

Quale dei progetti che hai affrontato negli ultimi 14 anni ti è rimasto particolarmente impresso?
Una domanda difficile... Non c'è un progetto in particolare ma tanti progetti che mi piace ricordare. Nella mia Top 10 personale degli ultimi anni metterei progetti come Pur Südtirol, Luis Trenker, Rubner, Dreika e progetti del turismo come Vitalpina o Hotel Majestic.  

Scusami, ma devo farti questa domanda - alcuni collaboratori ti chiamano "Gott Gufler" (= Dio Gulfler), come mai?
Non lo so, forse dipende dalla mia mania di perfezione, il fatto che faccio sempre tante domande e che cerco costantemente di migliorare tutti i progetti. Questo forse ogni tanto pesa ai miei collaboratori. E già che ci sono mi scuso per questo con tutto il team!

All'interno della Zeppelin sei famoso per il tuo strano gusto musicale. Cosa ascolti di solito mentre lavori? 
Hehe, ero sicuro che mi avresti fatto questa domanda. La mia scelta dipende dal mio umore e dal tipo di lavoro che sto svolgendo. Ogni genere di musica ha canzoni belle. Quando leggo mi piace ascoltare musica tranquilla, quando devo essere creativo o se devo preparare presentazioni preferisco canzoni più vivaci. Al momento ascolto Shad - Rose Garden, ma domani potrei anche ascoltare Tina Turner, Simon and Garfunkel o i Beatles. 

Nome:
Daniel Gufler

Chiamato anche:
Gott Gufler

Il suo lavoro:
Creative Director

Special skills:
Spirito innovativo, determinatezza e il suo immenso sapere nell'ambito dell'Internet Marketing 

 
 
 
 
 
 
 
Share
 
 
 
Ritorna al magazine
 
 
 
Good Vibrations
 
 

Utilizziamo i cookie per assicurarti una migliore esperienza sul nostro sito. Utilizziamo inoltre anche cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la nostra Cookie PolicySe prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti automaticamente all’utilizzo dei cookie.