Team

Our TEAM ON STAGE - Barbara Tischler

Barbara in questo periodo si fa notare. Grazie ai suoi capelli pink porta davvero colore all’interno della nostra quotidianità lavorativa. Sempre di buon umore sviluppa migliaia di Screendesign sempre nuovi per i nostri clienti – ormai da 6 anni. La sua creatività sembra essere infinita, per ogni progetto trova la soluzione perfetta. Quale è il suo segreto, da dove prende l’ispirazione e molto altro lo scoprirete all’interno del nostro articolo.

 

Barbara, in cosa consiste il tuo lavoro da Screendesigner?

Mi prendo cura dell’aspetto grafico di dei siti. In poche parole significa che sviluppo tutta la grafica a partire da un concetto definito in precedenza, faccio il screendesign.

Ovviamente adatto il mio stile in base alle esigenze del nostro cliente. Il sito deve in prima linea rispecchiare il cliente. Se c’è mi oriento al Corporate Design dell’azienda oppure mi baso su immagini e materiali stampati esistenti. Per qualche cliente faccio anche interventi per adattare o modernizzare il logo.

Oltre a questo collaboro ai progetti di Marketing di Zeppelin: sviluppo le creatività di annunci e brochure e lavoro per migliorare il nostro sito.

 

Sei qui in Zeppelin da qualche anno e come sai bene c’è sempre da fare… Quanti screen hai sviluppato negli ultimi 6 anni per Zeppelin?

Devo fare due calcoli … In media faccio un progetto a settimana – per ogni progetto realizzo 7 screen = quindi parliamo di 364 screen all’anno. In 6 anni ho creato 2.184 Screen. Davvero un sacco!

 

Hai un progetto preferito? Se si quale?

Certo! Più di uno! Devo dire che ogni progetto con le sue caratteristiche specifiche è una nuova sfida.

Mi diverto anche con progetti che inizialmente sembrano essere meno interessanti.

Uno dei miei progetti preferiti è stato quello per il sito di Castel Fragsburg: avevo tantissime libertà e non sono stati messi limiti alla mia creatività. Altri progetti che ricordo volentieri sono l’online shop di Luis Trenker, perché mi piace molto il marchio e il sito per il Grand Hotel Majestic. Ho potuto andare a visitare l’albergo e ispirarmi direttamente sul luogo. È stata un’esperienza davvero molto bella, penso che il risultato lo rispecchi. Uno degli ultimi progetti che ho seguito e che mi è piaciuto particolarmente è il nuovo sito per i Baja Hotels in Sardegna.

Dove trovi l'ispirazione per i tuoi design?

Trovo la mia ispirazione online: soprattutto su Pinterest. E ovviamente durante i miei viaggi – nuove culture sono una grande fonte di creatività per le mie grafiche. Amo scoprire nuove città! Le mie preferite sono New York, Londra e Berlino.

 

Per quale marchio/ Hotel ti piacerebbe sviluppare un nuovo design e perché?

Non saprei indicare un marchio preciso… ma mi piacerebbe avere un cliente che fa una richiesta fuori dagli schemi e che non mette paletti. Vorrei fare qualcosa di veramente colorato! Ovvio meno indicazioni mi da il cliente più è grande la sfida.

 

Ti piace cambiare il colore die tuoi capelli, quale colore ti manca e quale sarà il prossimo?

È vero! Finora ero bionda e mora, avevo i capelli neri, rossi e pink. Mi mancano ancora un sacco di colori. Di solito quando decido di cambiare è una decisione molto spontanea – chissà magari il prossimo colore sarà celeste… Ma non vi voglio rovinare la sorpresa.

Nome: Barbara Tischler

Chiamata anche: Bärbl, Barbie, Titti

Il suo lavoro: Screendesignerin

Special Skills:

inesauribile creatività, screendesign emozionali

Canzone preferita: Uptown Funk, Mark Ronson ft. Bruno Mars

 
 
 
 
 
 
 
Share
 
 
 
Ritorna al magazine
 
 
 
Good Vibrations
 
 

Utilizziamo i cookie per assicurarti una migliore esperienza sul nostro sito. Utilizziamo inoltre anche cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la nostra Cookie PolicySe prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti automaticamente all’utilizzo dei cookie.